Iride e Retina

Morfologia della retina

La retina è un tessuto nervoso che ha il compito di trasformare gli stimoli luminosi in segnali elettrici che arrivano al cervello.

L’identificazione della retina (RI) è un metodo di riconoscimento della persona “certo”, poiché le fibre muscolari che compongono la retina stessa sono uniche per ogni individuo e hanno un indice di variabilità nel tempo estremamente basso. L’acquisizione della retina avviene tramite un metodo non invasivo: una fotocamera (con luce a infrarossi) scansiona l’occhio e converte le informazioni raccolte in un codice univoco, creando la firma dell’occhio. La tecnica non è invasiva e non c'è alcun tipo di contatto tra il dispositivo e la persona.

Lo scanning della retina presenta, dunque, i seguenti vantaggi:

  • immutabilità: configurazione e dettagli della retina sono permanenti;
  • classificazione: esistono 400 caratteristiche che possono essere quantificate e usate per l’identificazione.

Caratteristiche dell’iride

L’iride è la membrana pigmentata dell’occhio, situata tra cornea e cristallino, avente al centro la pupilla. L’unicità dell’iride è una peculiarità che consente di costruire sistemi biometrici efficaci per l’identificazione degli individui, poiché si basano su database contenenti le caratteristiche estratte dall’immagine dell’iride. Queste caratteristiche, oltre ad essere uniche, presentano il vantaggio di rimanere costanti nel tempo. Un sistema biometrico basato sull’iride tipicamente è composto da: una videocamera dotata di lenti particolari e LED illuminatori, un elaboratore e un software per l’analisi dell’immagine.

Vantaggi

L'iride è praticamente stabile lungo tutta la vita dell'individuo e, normalmente, non è soggetta a incidenti (a differenza ad esempio della mano e delle impronte) e anche una operazione chirurgica può non alterare il riconoscimento biometrico a patto che sia conservata una superficie intatta di circa il 60% dell'iride. Le lenti a contatto e gli occhiali non interferiscono in linea di massima con il processo di acquisizione e il sistema presenta ottimi dati in termini di accuratezza oltre ad essere molto resistente a tentativi di frode. Dal punto di vista della singolarità, l'iride ha un numero di caratteristiche di identificazione sei volte più alto delle impronte digitali.

Svantaggi

E' ragionevolmente possibile che il riconoscimento dell'iride non funzioni con persone non vedenti o per le quali si siano perse in maniera massiccia le proprietà morfologiche o geometriche dell'iride. Bisogna inoltre sottolineare che il costo dei sensori, anche se in calo, è nettamente più alto di altri dispositivi quali ad esempio lettori per impronte.

Settori di applicazione

I settori di applicazione concernono soprattutto applicazioni ove è richiesta una grande sicurezza e, seppure siano comparsi alcuni sensori specificamente dedicati all'accesso logico, il maggior numero di applicazioni basate sul riconoscimento dell'iride è legato al problema dell'accesso fisico. Una delle applicazioni più significative si trova nell'aeroporto di Amsterdam dove un sofisticato sistema permette ai membri del consorzio PRIVIUM procedure di espatrio (e rimpatrio), completamente automatizzate senza l'uso del passaporto o di personale preposto al controllo.

Articoli Correlati

Privacy nei sistemi biometrici
views 26
In generale, le procedure di acquisizione dei dati biometrici sono relativemente ben accettate dalla popolazione, che percepisce il maggiore grado di sicurezza offerto da tali tecnologie. La maggiore...
Il futuro prossimo
views 29
Aeroporto di Tokyo, anno 2011. In mezzo alla folla, un bambino indica incuriosito la pistola di un agente. L'uomo in divisa la sgancia dalla cintura e gliela porge. Un incosciente? No. L'arma nelle ma...
L’impronta Digitale
views 24
Il riconoscimento dell´impronta digitale avviene osservando la pelle delle nostre dita, della mano, ma anche dei piedi, con una normale lente di ingrandimento noteremo che essa è attraversata da decin...
Biometria
views 149
BIOMETRIA A cura di Aldo Leonardi Nel settore della sicurezza, una disciplina è chiamata "biometria", e si basa sul fatto che ogni persona è un individuo unico e quindi riconoscibile. La biometria...